Download Acrobazie in bici by Alfred. Jarry PDF

By Alfred. Jarry

Show description

Read Online or Download Acrobazie in bici PDF

Best italian_1 books

Essi pensano ad altro

Milano, Garzanti, 1976, octavo cart. cop. sick. col. pp. 158. 1a edizione

Additional info for Acrobazie in bici

Example text

Quando la ragazza abbassò il vetro, una parte della tenda fiorita si strappò, ma le rose non caddero immediatamente: per alcuni secondi, viaggiarono nello spazio alla stessa velocità delle macchine; la più grossa venne risucchiata all’interno del vagone per effetto dell’improvvisa corrente d’aria. Ebbi l’impressione che Miss Elson lanciasse un grido e si portasse la mano al petto e, per il resto di quella monotona giornata, non la vidi più. Le rose si sfogliarono poco a poco per la vibrazione, si dispersero una a una o tre o quattro alla volta, il legno verniciato della sleeping car apparve immacolato e riflesse più limpidamente di uno specchio il brutto profilo di Bob Rumble.

Adelfismo e nostalgia60 Sengle non era del tutto sicuro che suo fratello Valens fosse mai esistito. Gli tornarono in mente con chiarezza un’orgia di studenti insieme a lui e una passeggiata ciclistica, alla vigilia della visita di leva, nell’aria così calda e solare da risultare fluida, immersi nell’eternità dei versi di insetti e uccelli, come a sentire il fruscio degli atomi, e le piccole esplosioni dei carapaci che, caduti dagli alberi, si divertivano a schiacciare con le loro ruote flessibili.

Cicloguida Miran illustrata59 Così come si impara che le figure geometriche, prolungandone le linee all’esterno, formano nuove figure con proprietà simili e di maggiori dimensioni, allo stesso modo l’uomo si è accorto, piuttosto tardi, che i suoi muscoli potevano mettere in movimento, grazie alla pressione e non più alla trazione, uno scheletro locomotore a lui esterno, preferibile poiché non necessita di secoli di evoluzione per ottenere il massimo spostamento in base alla forza impiegata. I Rosny hanno già definito la bicicletta un nuovo organo; è più che altro un prolungamento minerale del nostro sistema osseo e quasi infinitamente perfettibile, essendo nato dalla geometria.

Download PDF sample

Rated 4.68 of 5 – based on 36 votes