Download Accelerazione e alienazione. Per una teoria critica nella by Hartmut Rosa, Elisa Leonzio PDF

By Hartmut Rosa, Elisa Leonzio

Questo libro esamina le reason e gli effetti dei processi di accelerazione della nostra epoca individuandone tre aspetti, tecnico, sociale e individuale. Secondo Rosa l'insieme di tali processi porta a gravi forme di patologia sociale legate al rapporto con il pace e lo spazio, le cose e le azioni, l. a. percezione di sé e degli altri. Subendo los angeles pressione di un ritmo inesorabile, ognuno di noi affronta il mondo senza essere in grado di contenere quella coazione impersonale alla velocità e alla competizione che non è separabile da disagio e insoddisfazione. L'accelerazione è diventata insomma una «potenza» che domina in modo totalitario los angeles società moderna. Essa divora i nostri «sogni, obiettivi, desideri e progetti di vita» stritolandoli entro gli ingranaggi del suo inarrestabile movimento. Cosa possiamo fare in step with riappropriarci di momenti di esperienza umana non alienata, di «buona vita» conforme alle nostre aspirazioni e desideri piú veri?

Show description

Read Online or Download Accelerazione e alienazione. Per una teoria critica nella tarda modernità PDF

Best italian_1 books

Essi pensano ad altro

Milano, Garzanti, 1976, eightvo cart. cop. ailing. col. pp. 158. 1a edizione

Extra resources for Accelerazione e alienazione. Per una teoria critica nella tarda modernità

Example text

All’accelerazione tecnologica dovrebbe quindi logicamente accompagnarsi un aumento del tempo libero, che a sua volta dovrebbe far rallentare il ritmo della vita o almeno eliminare o alleviare la carestia di tempo. Dal momento che l’accelerazione tecnologica significa impiegare meno tempo per svolgere un determinato compito, il tempo dovrebbe abbondare. Se al contrario nella società moderna il tempo diventa qualcosa di sempre piú scarso, questo effetto paradossale richiede una spiegazione sociologica 10.

Esse sono semplicemente rimaste esenti (del tutto o in parte) da processi di accelerazione, sebbene in linea di principio non ne fossero affatto immuni. In simili luoghi e contesti il tempo sembra «non essere mai passato», come si dice riferendosi a isole dimenticate in mezzo all’oceano, a gruppi esclusi dalla società o a sette religiose che vivono ritirate come gli Amish, o a forme particolari e legate alla tradizione di una prassi sociale (come produrre il whiskey nella famosa pubblicità della Jack Daniels).

Eppure, se per un attimo mettiamo da parte la sociologia standard ed esaminiamo la vasta moltitudine di auto-osservazioni culturali della modernità, troviamo che in questa lista manca qualcosa: autori e pensatori da Shakespeare a Rousseau, da Marx a Marinetti, cosí come da Baudelaire a Goethe, Proust o Thomas Mann 2 osservano con pochissime eccezioni (sempre con stupore e molto spesso con grande preoccupazione) la velocizzazione della vita sociale e, in concreto, la rapida trasformazione del mondo materiale, sociale e spirituale.

Download PDF sample

Rated 4.27 of 5 – based on 24 votes